Recensione bici da corsa Giant TCR Advanced SL 2

La bici da corsa Giant TCR Advanced SL 2 è un modello straordinario. Infatti, il suo telaio possiede caratteristiche eccezionali che la rendono una delle migliori bici da corsa mai realizzate. Sono da elogiare anche alcuni dettagli riguardanti l’aspetto estetico, che distinguono la bicicletta dalla comune massa di prodotti presente sul mercato. Nonostante questo però, l’articolo possiede alcuni difetti, o per meglio dire alcune pecche, che occorre considerare prima di procedere al suo acquisto. Ecco dunque quali sono le caratteristiche nel dettaglio della bici da corsa Giant TCR Advanced SL 2, analizzando in modo imparziale i pro ed i contro di tale dispositivo.

Caratteristiche estetiche della bici
In primo luogo, è opportuno analizzare le caratteristiche estetiche della bicicletta da corsa. Essendo appunto, una bici da competizione, l’aspetto estetico è realmente ben curato. In particolare, il telaio del veicolo possiede una caratterizzazione aerodinamica che permette di guidare un modello che risulta essere un mix di eleganza ed aggressività. A ciò poi si aggiungono le sfumature di blu presenti sulla bici, che mescolandosi al comune colore nero del telaio, riescono a produrre un fantastico effetto visivo. Il telaio della bicicletta è denominato Advanced-SL Composite ed ha un peso irrisorio. Non a caso, è possibile affermare che questo particolare telaio sia il più leggero mai creato per una bici da corsa. Questo rende il prodotto leggero da trasportare ed estremamente maneggevole per chi guida la bici. Il sellino della bici da corsa (detto Contact SL) possiede la classica forma allungata ed inoltre risulta essere molto comodo. In definitiva, per quanto riguarda l’aspetto estetico della bici il risultato è estremamente positivo e la Giant TCR Advanced SL 2 si dimostra uno dei migliori modelli prodotti ultimamente.

Caratteristiche tecniche della bici
Come già detto in precedenza, la bici risulta essere estremamente maneggevole e pratica grazie alla leggerezza del suo telaio. Comunque, quest’ultimo fattore viene favorito anche da altri elementi implementati nel prodotto. Ad esempio, è opportuno esaltare le funzionalità del manubrio e del conseguente attacco manubrio. Entrambi i componenti sono realizzati con le migliori tecniche della casa produttrice Giant e sono stati denominati Giant Contact SL. L’azione combinata di manubrio ed attacco manubrio, oltre a garantire un’eccezionale maneggevolezza, permette a chi guida la bici una risposta dei comandi immediata ed un totale controllo del telaio. Il cambio ed i freni sono prodotti Shimano, in particolare Shimano Ultegra. Ciò garantisce alla bici un’efficiente protezione. La bici è in grado di fermarsi in totale sicurezza, anche quando si percorrono discese ripide e si manifestano situazioni di potenziale pericolo. Anche il drop per il movimento centrale è targato Shimano, nel dettaglio il modello Shimano PressFit. I cerchi della bicicletta sono dei Giant SLR-1 WheelSystem, permettono di percorrere ampie distanze con poche pedalate. Come extra, la bici possiede un innovativo sistema denominato RideSense Bluetooth, che permette di collegare senza fili un ciclo-computer in modo da misurare le statistiche dei percorsi effettuati. In ultima analisi, la Giant TCR Advanced SL 2 è una bici da corsa in grado di offrire elevate prestazioni e performance al di sopra degli standard.

Pecche della bici da corsa
Nonostante le elevate caratteristiche sia tecniche che estetiche della Giant TCR Advanced SL 2, questo modello non risulta essere perfetto e presenta alcune pecche. La prima pecca, se si può definire tale, è il prezzo della bici da corsa. Il prezzo del prodotto si aggira infatti a circa quattromila euro, un prezzo che sicuramente non risulta essere accessibile a tutti. Proprio per questo, è necessario affermare che il modello Giant TCR Advanced SL 2 è di tipo elitario, vale a dire limitato a coloro che effettuano gare professionistiche di ciclismo oppure sono grandi appassionati di questo sport. La seconda pecca riguarda l’utilizzo della bici. In virtù del suo prezzo e dei suoi materiali, è consigliato utilizzare il veicolo solo su specifiche piste ciclabili. Utilizzare un modello del genere in città ad esempio, potrebbe essere una scelta sbagliata. Il manto stradale deformato di alcune zone potrebbe compromettere i componenti della bici e rovinare il telaio. Dunque, la Giant TCR Advanced SL 2 è una bici da corsa limitata e non adatta per spostarsi nelle grandi metropoli.

Chi può utilizzare la bici?
Chiunque può utilizzare la Giant TCR Advanced SL 2, tuttavia è necessario fare alcune specificazioni. Viste le sue eccezionali caratteristiche, la bici da corsa è consigliata a coloro che possiedono una certa esperienza con questi modelli. Una persona inesperta potrebbe perdere il controllo della bici a causa delle elevate velocità che questa riesce a raggiungere dopo appena poche pedalate. Per questa ragione, la bici da corsa è sconsigliata ai giovani oppure ai ragazzi che non hanno molta esperienza nel manovrare veicoli del genere. Al contrario, la bici è assolutamente adatta a coloro che utilizzano molto spesso una bicicletta per allenarsi e mantenersi in forma.